27 gennaio,GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA MEMORIA per commemorare le vittime dell'olocausto

In occasione del 27 gennaio, Giornata Internazionale della Memoria per commemorare le vittime dell' Olocausto, i ragazzi e le ragazze delle classi terze di scuola secondaria hanno incontrato Gilberto Salmoni, presidente regionale dell' ANED, Associazione Nazionale Ex Deportati nei campi nazisti.

Lui è la memoria vivente, racconta una storia nella Storia: il 17 aprile 1944 l'intera famiglia Salmoni, perseguitata dalle leggi razziali, cerca di fuggire in Svizzera. La Milizia della Repubblica di Salò, sulla frontiera, li arresta. Gilberto aveva 15 anni quando fu internato insieme alla famiglia a Fossoli. Da lì fu deportato a Buchenwald con il fratello maggiore, mentre i genitori e l'amata sorella Dora ad Auschwitz.

Tornarono sono lui ed il fratello.

Per non dimenticare.

Perchè se comprendere è impossibile, conoscere è necessario.